Collegamenti Plancia

 

I collegamenti della plancia

 

Come collegare i tasti ed i joystick di un cabinato? Abbiamo visto lo standard Jamma e sappiamo che ad ogni tasto pulsante e movimento corrisponde una ‘filo’ del pettine jamma.

Questi fili vanno portati ai capi dei rispettivi microswitch

I primi erano lamellari (Leaf push)

Al toccarsi delle lamelle si ha la chiusura del contatto

Non producono rumore

 

Vennero poi sostituiti dai microswitch

Come si vede dall’immagine il micro ha solitamente 3 contatti.

Una massa (#1) 2 tipi di connessioni NC (normalmente chiuso #3) e NO (normalmente aperto #2)

Alla pressione del tasto si sente il famoso ‘click’

Esistono forme e fattezze diverse, con due o tre contatti ma la sostanza non cambia

 

Come collegare i micro alla jamma ?

Si porterà un filo per ogni ‘comando’ che si vorrà utilizzare ed una massa comune che andrà a toccare ogni switch, avendo l’accortezza di utilizzare le connessioni NO (normalmente aperto)

Quando si preme il tasto o si muove la leva del giocatore si chiuderà il micro e si porterà a massa quel determinato contatto.

La Cablatura della plancia è una parte non meno importante di quanto può essere una buona configurazione hardware o del monitor in quanto permette di lavorare con comodità per sostituire micro, aggiungere tasti o fare semplici controlli sulla cablatura.

Ecco un esempio di cablatura della plancia ottimale

Ecco un video di un cablaggio su un bartop con l’utilizzo di un encoder SmartASD per interfacciare i comandi