Monitor

Monitor Arcade, Tv, Multifrequenza..

Tutti conosciamo le vecchie Tv a tubo catodico. Sono apparecchi entrati nelle case tanti anni fa.
Le prime erano in Bianco e Nero, per poi diventare a Colori successivamente. Formate da un Tubo a Raggi Catodici, con peso notevole ed inizialmente senza telecomando.

Un Monitor Arcade, spesso nominato MonArc, altro non è che la stessa tecnologia, con qualche differenza, usata nelle TV. Un MonArc è costituito da alcune parti essenziali:

Tubo catodico, Telaio ( la scheda elettronica ) e dalla Gabbia che sostiene il tutto

Su Wikipedia viene spiegato brevemente quale sia il funzionamento di un CRT.

I Monitor arcade si possono dividere in 3 gruppi:

  • Frequenza Singola
  • Frequenza Doppia
  • Frequenza Tripla

La prima sono i monitor che normalmente vengono usati sui vecchi cabinet, ovvero con frequenza singola a 15KHz, ne esistono anche a 31Khz come i monitor per pc.

Gli schermi che sono a doppia frequenza lavorano a 15Khz o 25Khz.

Mentre i monitor trifrequenza possono lavorare a 15KHZ, 25KHZ o 31KHz

E’ bene sapere che monitor stiamo usando, per capire come interfacciarsi o come poter risolvere eventuali problemi.

Spesso vanno regolati, come ogni volta che si cambia scheda, e si utilizza lo schedino posto posteriormente usando uno specchio davanti al monitor oppure con un amico. Alcuni sono provvisti di prolunga per portale lo schedino nella parte frontale del cab e poter regolare con più semplicità.

Brite = Luminosita’, si tratta di una regolazione di fino del trimmer (manopola) screen presente sul trasformatore di riga –
H.amp. ( H. lin ) = Ampiezza orizzontale, allarga/restringe l’immagine
V.Amp. ( V lin ) = Ampiezza verticale, allunga/restringe l’immagine
V. Freq. & H. Freq = regola i sincronismi, non toccare se l’immagine e’ stabile
Contr. = contrasto
H. Phase = Sposta in orizzontale l’imagine
V. Phase = sposta in verticale l’immagine.

Esistono tantissime varianti e marche sia di Tubi che di Elettroniche.
In questa discussione sul Forum vengono prese in considerazione le varie marche con differenze di caratteristiche, pregi, difetti.
Esiste una compatibilità tra questi elementi, per tanto un tubo può non essere compatibile con una elettronica. In area Monitor, vi sono varie discussioni sul Forum come il Topic riassuntivo su I Sistemi di Designazione dei Tubi Catodici, oppure Come riconoscere le elettroniche, senza contare i tanti Topic in cui si risolvono eventuali problemi di funzionamento.